Olio essenziale di Timo, parti aeree
  • Olio essenziale di Timo, parti aeree
  • Olio essenziale di Timo, parti aeree

Olio essenziale di Timo, parti aeree

12,00 €
Tasse incluse

Olio essenziale biologico di Timo
parti aeree
in flacone con contagocce interno da 10 ml
Origine: Spagna. Da distillazione a corrente di vapore

Quantità

TIMO selvatico (Thymus zygis)
parti aeree
Pregiato olio essenziale certificato biologico ed alimentare.

Il suo profumo ha un effetto stimolante: nel diffusore è adatto a bassissimo dosaggio. Il Timo possiede proprietà antisettiche che tutelano l'apparato respiratorio, i bronchi e polmoni. è riconosciuta la sua forte azione balsamica e fluidificante del muco. Efficace in caso di sinusite, tracheite, mal di gola, tosse secca e tosse grassa associate a raffreddore e influenza. Espettorante del catarro in eccesso atto a liberare le vie aeree.
Le proprietà antisettiche del Timo hanno effetto anche sull’apparato digerente e sulle vie urinarie, per combattere influenze intestinali, parassiti ed infezioni.
Gli oli essenziali vanno custoditi in posti sicuri, lontano dalla portata dei bambini. Non vanno avvicinati ad occhi e mucose. Per una buona conservazione vanno tenuti lontano da luce e calore. Non usare oli essenziali nel trattamento di gravi disturbi fisici o psicologici: in questi casi è importante rivolgersi ad un medico esperto.

Proprietà
Fluidità delle secrezioni bronchiali.
Funzione digestiva.
Regolare motilità gastrointestinale ed eliminazione dei gas.
Antiossidante.
Benessere di naso e gola.
Linee guida ministeriali, Ministero della Salute italiano rif. DM 9 luglio 2012 e aggiornamenti gennaio 2013.

Uso
Gli oli essenziali possono essere utilizzati come aromi per alimenti, una goccia in 100g/100ml nella misura massima di 6 gocce al giorno per adulti. Non usare puro.
Per gli ambienti: poche gocce nel diffusore o umidificatore garantito per uso di oli essenziali puri.

Curiosità 

Composizione
Olio essenziale puro al 100%

La descrizione degli effetti delle piante officinali presente in questo testo non vuole invitare a fare a meno del parere del medico.