Estratto in fruttosio di Rosa canina
  • Estratto in fruttosio di Rosa canina
  • Estratto in fruttosio di Rosa canina

Estratto in fruttosio di Rosa canina

18,00 €
Tasse incluse

Aiuta le naturali difese dell’organismo.
Ricostituente naturale.
Antiossidante.

Quantità

ROSA CANINA (Rosa canina L)
cinorrodi
Estratto concentrato da eco-estrazione ad ultrasuoni.

Le bacche di Rosa canina sono ricche di vitamina C, carotene, vitamine A, E, K, flavonoidi e pectine indispensabili in caso di raffreddore, influenza, tosse, febbre, mal di gola e in tutti i disturbi da raffreddamento.

Le sue proprietà antinfettive, antisettiche, antinfiammatorie rendono la Rosa canina un ottimo preventivo anche per decongestionare le vie aeree.


Ha un'azione tonica e stimolante contro lo stress psico-fisico e in convalescenza.


La Rosa canina è risolutiva in caso di di avitaminosi per la ricchezza di Vitamina C, che apporta benefici anche per l'apposizione del calcio nelle ossa e del ferro nei globuli rossi. La Rosa canina è anche usata come astringente intestinale antidiarroico, diuretico e vaso-protettore.


È antiossidante del sistema circolatorio, combatte i radicali liberi e previene l'invecchiamento cellulare.

Proprietà
Aiuta le naturali difese dell’organismo.
Ricostituente naturale.
Antiossidante.
Contriubuisce alla regolarità del transito intestinale.
Linee guida ministeriali, Ministero della Salute italiano rif. DM 9 luglio 2012 e aggiornamenti gennaio 2013.

Uso
Diluire un cucchiaino da tè di prodotto concentrato in poca acqua calda per adulti, dosi ridotte per bambini; uno o più cucchiaini al giorno a seconda delle esigenze e dell’età.

Curiosità 
Le bacche rosse della Rosa canina selvatica raccolte nei tempi balsamici, contengono vitamina C fino 50-100 volte superiore rispetto agli agrumi. 100 grammi di bacche contengono la stessa quantità di vitamina C di circa 30 arance!

Composizione
Fruttosio, Rosa canina biologica cinorrodi 20% (erba secca), acqua.
Senza alcool

La descrizione degli effetti delle piante officinali presente in questo testo non vuole invitare a fare a meno del parere del medico.